Excite

Cellulari, dopo il successo di Windows Phone 7 si cerca l’Os

Nel mondo dei cellulari, dallo scorso ottobre, c’è stata una grande rivoluzione che ha il nome di Windows Phone 7. Due milioni di unità per questa piattaforma, il 36% della segmento di mercato e una crescita dell’8%. Qualcosa che rende molto ottimista la casa americana, che da poco ha anche chiuso un contratto con Nokia che aprirà una gamma smartphone supportata da Window 7.

Windows è al momento impegnata sul fronte Tablet per quanto riguarda l’Os. In realtà si attende la svolta ‘storica’ di Windows 8 che riunirà chip Arm e cloud computing. Ma, in realtà, l’attesa è lunga : si tratterebbe di due anni che, nel mondo della tecnologia, equivalgono a un quarto di secolo. Intanto, verrebbe da dire, godiamoci Windows Phone 7 che ha davvero delle funzioni rivoluzionarie: il copia incolla, videochiamate gratuite come Face Time, oppure ancora la possibilità di bloccare il telefono da remoto o cancellarne tutto il contenuto registrandosi e navigando sul sito.

Tra gli Os per i cellulari Windows Phone 7 consente di gestire contemporaneamente tutti i profili di social Network conservando, però, l’origine di messaggi e contenuti. Insomma, molti vantaggi e ancora qualche limite da superare, come la cattiva lettura delle email da html e i bug al di sopra del Giga. Tuttavia, Windows sta lavorando agli inconvenienti e manderà tutte le updates necessarie.

foto©mobilegeek.it

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017