Excite

Wind e 3 Italia, fusione da 22 miliardi: pacchia finita per gli utenti?

  • Twitter

Wind e 3 Italia, fusione da 22 miliardi di euro che fa tre mare la concorrenza. Oggi è nato, infatti, l'operatore più forte del Paese, il quarto del vecchio continente.

A dare la notizia, nel corso di una conference call in cui ha riassunto i risultati semstrali, è stato Jean Yves Charlie, a.d. di Vimpelcom controllante russa di Wind.

My Wind a pagamento, come disattivarlo

Wind e 3 Italia hanno dato vita ad una joint venture paritetica che genererà 700 milioni die uro di sinergia, tanto hanno annunciato i vertici di Vimpelcom.

Ecco quanto si legge in una nota: Con oltre 31 milioni di clienti di telefonia mobile e 2,8 milioni di clienti di rete fissa (di cui 2,2 milioni sono fissati clienti a banda larga), l'attività combinata dovrebbe generare significativi benefici Capex e Opex con un valore attuale netto, al netto dei costi di integrazione, di oltre 5 miliardi di euro. Le entrate congiunte di entrambe le aziende nel 2014 erano di 6,4 miliardi.

L'amministratore delegato della nuova azienda sarà Maximo Ibarra, attuale ad di Wind. Vincenzo Novari, omologo di Ibarra a 3 Italia, occuperà invece la poltrona di consulente senior per l'Italia di CK Hutchison, la controllante di 3.

La fusione sarà seguita da Dina Rivera, direttrice operativa di 3 Italia. Terminato il processo di fusione, la Rivera occuperà un ruolo determinante nella nuova azienda.

Il consiglio d'amministrazione sarà formato da sei persone, tre di Hutchinson ed altrettanti di Vimpelcom. Il presidente del cda cambierà ogni anno e mezzo, ad alternanza fra le due società.

Wind e 3 Italia rappresentano insieme l'azienda più potente d'Italia tra gli operatori mobili: 33,5 di mercato contro il 32,3 di Telecom e il 27% di Vodafone.

PACCHIA FINITA? - Almeno nel breve periodo, per gli utenti, non cambierà nulla. Certo, però, che la concorrenza diminuirà da quattro a tre operatori e dunque difficilmente assisteremo alle battaglie a colpi di offerte a prezzi stracciati

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017