Excite

WhichApp, l'app italiana sfida Whatsapp: privacy al sicuro in una chat capace di tradurre

  • facebook.com/pages/WhichApp

Si chiama WhichApp, è un'iniziativa tutta made in Italy e si sta facendo conoscere sempre più grazie alla sua portata innovativa. Disponibile sull'Apple Store e sul Google Play Store dall'agosto scorso, è stata scaricata in questi mesi da poco più di 70mila utenti generando oltre 700mila messaggi e recentemente è stata anche inserita da Grata Research (società di analisi USA) tra le chat mobile più importanti al mondo. A doverla definire, in via generale, è un'app di messagistica istantanea, nello specifico, però, fa molto di più. WhichApp, infatti, non solo permette di scrivere e conversare liberamente con i nostri amici, ma sopratutto consente di farlo con particolare attenzione alla privacy ed in modo assolutamente sicuro. Per raggiungere un simile scopo il sistema è stato blindato utilizzando gli standard di protezione più elevati disponibili sul mercato (i Certificati Verising).

Doppia spunta blu su Whatsapp: trucchi per evitarle

Quello della sicurezza, però, non è l'unico tema forte in possesso dell'app. Gli sviluppatori, difatti, hanno ideato e realizzato WhichApp al fine di proporlo come uno strumento capace di ridisegnare il concetto stesso di comunicazione in una chiave ancor più globale e divertente. L'app propone una chat immediata, sicura e multipiattaforma utilizzabile in modi differenti. La Chat Classica, infatti, permette di scambiare messaggi di testo, audio, video e foto condividendo anche il proprio stato d'animo del momento o il proprio "stato". Con la Chat Ghost, invece, ci sarà la possibilità di condividere "attimi fuggenti", testi e foto capaci di autodistruggersi (più o meno sulla falsa riga di Snapchat) poco tempo dopo la visualizzazione (5-10-15 secondi). In questa modalità si ha l'ulteriore garanzia di sicurezza fornita dalla difficoltà di realizzare screenshot del contenuto destinato ad auto-eliminarsi.

WhichApp, il video promo dell'app di messaggistica istantanea

Altra grande novità di WhichApp, però, è senza dubbio lo strumento di "Traduzione intelligente". Simile funzionalità, assolutamente innovativa ed integrata, permette in tutte le stanze dell’App (Classica e Ghost) di avere a disposizione un vero e proprio interprete simultaneo capace di tradurre in diverse lingue quanto scritto nel testo e recapitarlo, qualora ne avessimo bisogno, nella lingua parlata dal contatto destinatario. Al momento le lingue supportate sono: Arabo, Cinese, Francese, Giapponese, Italiano, Inglese, Portoghese, Russo, Spagnolo e Tedesco.

Whatsapp in tilt: il messaggio che cancella la cronologia

Sempre sul tema della sicurezza, sarà poi possibile trovare nuovi amici impostando il proprio profilo come pubblico. Il collegamento avverrà con l’attribuzione di un codice PIN e senza che il numero di telefono sia visualizzabile (a meno che non sia l'utente stesso a farlo). Privacy al centro del progetto di WhichApp dunque, l'app che si propone sul mercato di messagistica istantanea in modo importante e con idee innovative capaci di spaventare e stupire un colosso come Whatsapp che, invece, proprio nell'ultimo periodo sta vivendo settimane difficili sul tema della sicurezza e della privacy.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017