Excite

WhatsApp, Android: le chiamate vocali saranno così?

Dopo l'ennesimo down di WhatsApp, quello accaduto solo pochi giorni fa, in molti si chiedono quale sarà il destino della famosa app di messaggistica istantanea. Dopo l'acquisizione da parte di Facebook abbiamo scoperto una delle intenzioni di Mark Zuckerberg, quella di implementare un servizio di VoIP, ma solo ora ci arrivano i primi screenshot su Android di come potrebbero essere le nuove chiamate vocali.

A rilasciare i primi dettagli il sito spagnolo El Android libre, correlati da alcuni scatti provenienti da una versione Android già aggiornata della famosa app: non sappiamo se si tratta di fake oppure no, quello che è interessante è vedere come, le chiamate vocali, potranno essere aggiunte al servizio. Stando al sito, infatti, ci sarà una terza voce nel menù principale dell'app: oltre a quella dedicata ai contatti e ai messaggi, ci sarà, infatti, uno spazio apposito per le conversazioni che non saranno, così, unite ai testi scritti.

Lo screenshot relativo alla chiamata vera e propria ci mostra, invece, come questa potrebbe essere gestita, molto in stile Google (stiamo pur sempre parlando della versione Android dell'app), con tanto di cornetta rossa per terminare la conversazione, possibilità di utilizzare il vivavoce, silenziare il microfono e aggiungere anche un messaggio da inviare a chi ci ascolta.

Come ogni servizio voIP anche in questo caso potremo, ovviamente, chiamare chiunque abbia WhatsApp attivo utilizzando la rete internet e non andando a pagare nulla se non la connessione dati (nel caso non si abbia il WiFi), ma quello che in tanti si chiedono è come sarà la qualità delle conversazioni, se non ci saranno nuovi problemi, malfunzionamenti e down. Lo sapremo solo tra qualche settimana, se non mese:non sappiamo quando l'aggiornamento arriverà per tutti, ma il team dovrebbe essere al lavoro per implementare le chiamate vocali. Tante, ormai, sono le alternative gratuite all'applicazione, che promettono maggiore sicurezza e stabilità offrendo le stesse opzioni: solo così WhatsApp può resistere e continuare a essere la più utilizzata.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017