Excite

WhatsApp, aggiornamento Android: più privacy, widget e opzioni

L'ultimo periodo non è stato dei più positivi per WhatsApp: dopo l'acquisto da parte di Facebook, il suo lungo down, sono arrivate nuove app di messaggistica istantanea come Telegram, a cui in molti si sono rivolti proprio per la semplicità e la sicurezza. Ma Mark Zuckerberg e i suoi ora cercano di ritrovare clienti perduti grazie all'ultimo aggiornamento Android per l'applicazione.

Maggiore privacy, più elasticità e la possibilità di regalare l'abbonamento annuale a un amico: ecco, in breve, le novità implementate con il nuovo WhatsApp per Google Play. Finalmente tutti gli utenti potranno decidere di non mostrare più il loro ultimo accesso, di nascondere la propria fotografia o lo status a determinati utenti, andando semplicemente a spuntare le relative voci dal menù delle impostazioni.

Oltre alla correzione di alcuni bug riscontrati su alcuni modelli di smartphone Sony e Samsung, sono stati aggiunti alcuni widget, come quello della fotocamera, per un suo accesso più veloce e immediato, o quello per la visualizzazione delle chat ancora non lette direttamente dalla homescreen del nostro telefono. D'ora in poi, inoltre, potremo salvare sia le foto del profilo dei nostri contatti, sia quelle utilizzate per i gruppi, visualizzare un maggior numero di messaggi sulla history e avere video più grandi.

Molto utile anche la funzione “Paga per un amico” che permetterà a una persona di andare a sottoscrivere per un'altra l'abbonamento a WhatsApp, sia questo trimestrale, annuale o, persino, quinquennale, aumentando la fidelizzazione dei clienti all'app. Interessante per chi non ha ancora deciso di associare una carta al proprio account Google, per i giovanissimi, che non dispongono di risorse finanziarie, e per i loro genitori, più sicuri per i loro figli o, viceversa, per chi di tecnologia non capisce molto ma non vuole perdersi i vantaggi di questa applicazione.

Ricordiamo che, almeno per il momento, questo aggiornamento di WhatsApp è stato rilasciato esclusivamente su dispositivi Android.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017