Excite

TV sul cellulare, gli utenti preferiscono le applicazioni

Per anni, nel settore Wireless, si è pensato alla TV su cellulare come a uno dei simboli dell'era digitale. Ma ora, le applications - i programmi per telefonini scaricabili da Internet - stanno dimostrando che non è così.

La televisione sul cellulare è sicuramente un buon sevizio, ma i consumatori non sono disposti a pagare per averlo, preferiscono le altre applicazioni.

Più che vedere una partita, ad esempio, gli utenti preferiscono scaricare un piccolo software che permette di inviare foto e video sui Social Network. In questo modo chi va ad assistere a una partita può condividere con gli amici le emozioni e i momenti più salienti del match in tempo reale.

BBC World e il servizio inglese di Al Jazeera, per fare un altro esempio, hanno lanciato delle applicazioni grazie alle quali gli utenti possono guardare dei notiziari fatti ad hoc e personalizzabili sul proprio smartphone, non va più il classico TG in stile televisivo.

Insomma, le applications, i widgets store e l'accesso a Internet da cellulare sono prioritari rispetto alla TV, con buona pace di quelle case produttrici di telefonini che hanno investito molte risorse per creare telefoni/televisori.

Gli utenti del Web 2.0 sono abituati a essere protagonisti della scena, non ad assistere passivamente a ciò che il broadcasting gli propone. E sono gli stessi utenti che utilizzano i cellulari di ultima generazione nei quali non ricercano di sicuro la vecchia TV, ma un sistema relazionale complesso, come in un social network quale Facebook o Twitter.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017