Excite

Tutto sul nostro Telepass, senza richiesta al punto blu

Soprattutto per chi viaggia spesso in autostrada, l’utilizzo del Telepass è di grande aiuto. Tutti, penso, conoscono questo servizio offerto dalle Società Autostrade, ma forse non tutti sanno che è un’invenzione italiana. Con il piccolo apparecchietto fornito quando si richiede l’attivazione di questo servizio, le code ai caselli potranno essere solo un ricordo: tramite le corsie riservate ai possessori di Telepass non serve neanche più fermarsi. Ma come fare per tenere sotto controllo in modo semplice la gestione di questo servizio? Vediamo quindi come ottenere tante informazioni sul nostro Telepass senza la richiesta al punto blu.

L'applicazione

Conoscere l’ammontare dei pagamenti fatti con il Telepass e non ancora fatturati era uno dei problemi che si aveva fino a qualche anno fa. Spesso capitava che, per questa come per altre evenienze, si dovesse andare alle sedi del servizio, chiamate “punto blu”. Più recentemente, tramite internet, la cosa si è fatta più semplice.

Ora, naturalmente, con la grande proliferazione delle applicazioni per smartphone, come poteva mancare quella riguardante il Telepass?

In effetti, si tratta di un servizio che si usa in mobilità, quindi avere a disposizione sul cellulare tutte le informazioni riguardanti il Telepass senza la richiesta al punto blu è sicuramente di grande aiuto.

Vediamo di cosa si occupano le applicazioni a riguardo oggi disponibili.

Innanzitutto si possono visualizzare tutti i dati riguardanti i percorsi autostradali fatti nell’ultimo periodo per i quali non è ancora stata emessa la fattura. Direttamente sullo schermo dello smartphone sarà indicata la tratta da casello a casello, la data e l’ora di uscita nonché l’importo pagato.

In ordine cronologico è poi possibile vedere l’elenco di tutte le fatture già emesse con i loro relativi importi.

Un’interessante funzione dell’applicazione è la possibilità di bloccare il Telepass. Nel malaugurato caso di furto, infatti, è estremamente utile evitare immediatamente che il ladro ne usufruisca.

Dovete cambiare la targa dell’automobile alla quale è associato il Telepass oppure aggiungere una seconda targa? Anche questo è possibile in modo semplice e veloce con l’applicazione citata.

Nel caso ci siano da effettuare variazioni relative ai propri dati personali questo servizio offre la possibilità di operare anche in mobilità, senza recarsi al punto blu.

Molto utili possono essere le pubblicità di eventuali sconti e promozioni delle quali verrete a conoscenza automaticamente utilizzando l’applicazione.

Per quali cellulari?

Applicazioni per ottenere informazioni sul proprio Telepass senza richiesta al punto blu sono disponibili per i più diffusi smartphone.

In particolare, se si dispone di un iPhone, potrete trovare e scaricare l’applicazione al sito App Store.

Allo stesso modo i cellulari con sistema operativo Android e i BlackBerry potranno accedere all’applicazione rispettivamente da Google Play e da BlackBerry App World.

Occorre tenere presente che la versione dei sistemi operativi per i quali l’applicazione gira sono a partire da iOS4.0 e Android 2.3.3. Per il BlackBerry la compatibilità si ha con Torch 9800.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017