Excite

I telefoni cellulari dualsim

Sim sta per "Subscriber Identity Module", cioè modulo d’identità dell'abbonato. Ciascun "abbonato" ha la sim card contenente i suoi dati che deve essere inserita nell'apposito alloggiamento del cellulare. I telefoni dualsim sono cellulari in grado di operare con due sim card distinte più o meno contemporaneamente. Quando può essere utile questa caratteristica? Sicuramente quando l'utente ha la necessità di fare e ricevere telefonate sia con il suo numero privato che con quello di lavoro. Vediamone ora le principali caratteristiche e due modelli rappresentativi attualmente in commercio

Un telefono al posto di due

Normalmente, se si ha bisogno di operare con due distinti numeri telefonici di cellulare, magari anche di diverso operatore, sono necessari anche due distinti apparecchi telefonici. Chiaramente la cosa non è molto agevole: aumenta il peso dell'attrezzatura da portarsi appresso in tasca o in borsetta e maneggiare due telefonini anziché uno è piùttosto problematico. Per questo sono nati i telefoni cellulari che hanno la possibilità di ospitare al loro interno due distinte sim.

I telefoni dualsim possono essere divisi in due distinte tipologie principali

  1. Telefoni DSDS (Dual Sim Dual Standby). Le due sim sono attive contemporaneamente solo se il telefonino è in condizioni di standby. Questo significa, in pratica, che, mentre telefoniamo utilizzando la sim "B" potremo sapere se qualcuno ci ha telefonato sulla sim "A" solo dopo che avremo finito la conversazione in corso, con la segnalazione di avviso di chiamata.
  2. Telefoni DSFA (Dual Sim Full Active). Il telefonino, oltre ad ospitare 2 sim, è in grado di ricevere telefonate verso la sim "A" anche quando stiamo effettuando chiamate con la sim "B". Quindi decideremo se interrompere o mettere in attesa la prima telefonata per rispondere all'altra o no. In questo caso molti elementi saranno duplicati: doppio indicatore di campo, doppia antenna ecc. E' quasi come avere 2 telefonini distinti. Lo svantaggio rispetto al modello DSDS è soprattutto la durata della batteria, che, avendo duplicati parecchi blocchi elettronici, a causa dell'inevitabile maggiore assorbimento di corrente avrà vita minore, e il costo che tendenzialmente e per lo stesso motivo di prima sarà superiore.

Vediamo ora un paio di recenti cellulari dotati di dual sim utilizzanti le due tipologie di funzionamento citate.

  • Cetc C5 - La Cetc, ditta di telefoni cellulari cinese, è stata una delle prime a credere nel dualsim. Il C5 è uno tra i più economici in commercio. Si tratta di un DSDS quad band con radio FM e MP3 player incorporati. E' acquistabile per meno di 40 euro.
  • Nokia C2-03 – Della famosa casa finlandese ecco un telefono cellulare dual band dual sim DSFA con fotocamera, radio FM e lettore MP3. Interessante, in questo apparecchio, la possibilità di inserire la seconda sim mentre sta funzionando con la prima. Prezzo: circa 120 euro.

Un telefonino è meglio di due.

Sicuramente chi, per lavoro o altro, è costretto ad avere e utilizzare due sim card e oggi usa due distinti telefoni cellulari, troverà molto comoda e anche piuttosto economica questa soluzione recentemente introdotta sul mercato. La scelta di telefoni dualsim più economici (DSDS) o più performanti (DSFA) dipenderà dalle esigenze di tempestività della risposta a una chiamata che vuole (o deve) avere l'utilizzatore per fare meglio il proprio lavoro.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017