Excite

Tariffe in calo per chiamate, sms e traffico dati in roaming

  • infophoto

Dopo tanta attesa e soprattutto dopo tanta resistenza da parte degli operatori mobili, si parte! Dal primo luglio 2012 tariffe in calo per chiamate, sms e traffico dati in roaming.

Fino ad oggi utilizzare il telefonino in roaming internazionale era praticamente un lusso per pochi ed un autentico salasso per tutti. Su richiesta della Commissione Europea i prezzi richiesti dagli Operatori sono stati calmierati d'ufficio, sia per i servizi in fonia, sia per sms ed internet.

Chiamare mentre si è all'estero, a partire dal primo luglio dovrà costare meno di 29 centesimi al minuto + iva, e questo costo dovrà ulteriormente ridursi dino ad un max di 24 centesimi entro l'anno prossimo e 19 centesimi in quello successivo.

Sconti anche per chi riceve chiamate voce all'estero, con costi di roaming massimi di 8 centesimi + iva nel 2012, 7 centesimi nel 2013 e 5 centesimi nel 2014.

Per quanto riguarda gli sms il costo massimo scenderà a 9 centesimi iva esclusa nel 2012, 8 nel 2013 e 6 nel 2014.

Novità anche per il traffico internet; il costo massimo dovrà essere di 70 centesimi a MB + iva quest'anno, e poi 45 e 20 centesimi negli anni successivi.

Tutte le nuove tariffe sopra elencate, oltre ad essere considerate iva escluse (in pratica il costo finale dell'utente va calcolato aggiungendo il 21%) sono da intendersi esclusivamente per l'utilizzo in roaming all'interno della Unione Europea. La commissione infatti non ha la possibilità di intervenire sui prezzi imposti da altri operatori esteri come ad esempio quelli negli Stati Uniti.

Inoltre, gli operatori, sempre a partire dal primo luglio, sono obbligati ad avvisare l'utente tramite sms, quando la loro spesa telefonica supererà i 50 euro, o un limite più alto richiesto dall'utente stesso.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017