Excite

Spotify in Italia: è boom! Partenza con 5 partner pubblicitari

  • Getty Images

Spotify ha appena fatto in tempo a sbarcare in Italia che è già partito l'assalto al servizio che consente di ascoltare musica in streaming in maniera gratuita attraverso diversi tipi di device, dal pc al Mac, passando per iPhone e smartphone Android.

Non è un caso che proprio ieri Spotify abbia deciso di sbarcare sul suolo del belpaese (insieme a Polonia e Portogallo). Daniel Ek, il 30enne svedese a capo della organizzazione che sta rivoluzionando il modo di ascoltare musica, ha deciso di sfruttare l'inizio del Festival di Sanremo per il lancio italiano della sua creatura.

Sono cinque i partner che affiancano Spotify nella nuova avventura: Alfa Romeo, Beck’s, Disaronno, Puma e Red Bull. I marchi daranno vita a campagne pubblicitarie nelle prossime settimane.

Proprio la pubblicità è l'anima di Spotify, che propone tre tipi di account. Ecco dunque Spotify Free, versione gratuita supportata da annunci pubblicitari; Spotify unlimited: musica senza limiti e senza interruzioni con abbonamento da 4,99 euro al mese. Spotify premium: con l’abbonamento mensile da 9,99 euro è possibile ascoltare brani su tutti i dispositivi mobili e accedere alle proprie playlist anche offline, con una qualità del suono ancora più elevata.

Spotify conta su ben 20 milioni di utenti, 5 dei quali a pagamento. Gli analisti stanno mettendo sotto la lente d'ingrandimento l'azienda, che, pare, nel 2011 abbia fatto registrare numeri straordinari: 59 milioni di dollari di perdite su 245 di ricavi e lo scorso anno le cose non sono andate peggio, anzi.

Spotify è dunque il servizio del momento ed è inoltre disponibile anche in Australia, Austria, Belgio, Danimarca, Isole Faroer, Finlandia, Francia, Germania, nei Paesi Bassi, in Norvegia, Nuova Zelanda, Spagna, Svezia, Svizzera, nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017