Excite

Smartphone e incidenti stradali: il video shock della polizia svizzera

  • Youtube

di Simone Rausi

I dati della polizia svizzera sono inquietanti: un incidente su quattro è causato dalla “dipendenza da smartphone” e i numeri si fanno ancora più alti se entriamo nel merito della fascia 15-30 anni. C’è poco da sorprendersi però: Canton Ticino a parte, le morti causate dall’utilizzo del cellulare per strada sono comunque altissime in ogni angolo del globo. Per questo lo spot realizzato dalla Polizia di Losanna è tristemente di strettissima attualità a prescindere da dove viene visualizzato.

Dipendenza da Facebook: i sintomi da non trascurare

Il protagonista è Jonas, un ragazzo di 24 anni in cui molti di voi potranno identificarsi. Jonan attraversa la città con le cuffie, ascolta le sue canzoni preferite, dà un’occhiata alla sua bacheca Facebook, manda qualche messaggio su Whatsapp. Fa lo slalom tra i pedoni, cambia isolato e arriva ad un incrocio che attraversa senza nemmeno sollevare lo sguardo dal display. Un auto lo centra in pieno e quello che resta a favor di camera è solo lo sguardo allucinato e carico di disperazione degli altri uomini e donne fermi al semaforo, in attesa che scattasse il verde.

Nulla di nuovo sotto questo cielo, insomma, la “classica” delle immagini che abbiamo visto in decine di film. Tenendo da parte lo shock emotivo che la costruzione dello spot propone, a rendere tutto più cinico è il narratore. Un titolare di pompe funebri, l’agenzia Anastase, che si arricchisce grazie alla disattenzione e che, per l’occasione, ne diventa sponsor ufficiale in questo triste necrologio. Vi lasciamo alla visione completa dello spot.

Come accennato in apertura, sono migliaia gli incidenti stradali causati dalla disattenzione alla strada e dalla dipendenza da smartphone. La pericolosità però varia anche su un’altra prospettiva. Provate a pensare a coloro che guidano un mezzo. Staccare gli occhi dal volante per guardare lo schermo, anche per qualche secondo, equivale a guidare ad occhi chiusi. Lo fareste mai?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017