Excite

Selfie-mania: Kirsten Dunst appoggia il movimento contro gli autoscatti e gira il video “Aspirational”

C'è chi non riesce a stare una giornata senza postare un suo autoscatto su qualche social network e chi, invece, di selfie proprio non ne può più: è di questa seconda categoria di persone Kirsten Dunst che, insieme al regista Matthew Frost, ha realizzato un cortometraggio, dal titolo Aspirational, in cui vuole far riflettere su questa nuova tendenza.

WhatsApp non funziona e nasce la parodia video #whatsappdown

Il filmato dura pochi minuti, nei quali vediamo l'attrice che, nei panni di se stessa, incontra due ragazze. Le giovani, a bordo di un'auto, dopo averla riconosciuta, decidono di fermarsi e le vanno incontro: ma non le chiedono più il classico autografo, la firma sul pezzetto di carta in voga sino a pochi anni fa, bensì di fare un selfie insieme, per poi postarlo sui vari social. Nessuna domanda a Kirsten, nessun contatto “reale”, giusto il tempo di prendere lo smartphone, mettersi in posa e scattare l'istantanea per mostrare a tutti cosa è successo. Qualche tag e poi, di nuovo in partenza, sempre con il cellulare in mano e pronte a commentare l'accaduto.

Look Up, il video virale sulla nostra dipendenza dai social media

Aspirational non è un video nuovissimo, è già disponibile online da una decina di giorni, ma continua a riscuotere un grande successo proprio nel popolo anti-selfie: proprio negli USA è nato un movimento contro la mania dell'autoscatto, una moda che ha investito davvero tutti, dalle persone comuni ai vip di Hollywood, dai politici addirittura a Papa Francesco, senza contare che la parola “selfie” è entrata a pieno titolo nel prestigioso Oxford Dictionary. E, come solitamente accade, il troppo, alla lunga, stanca e sono davvero in tanti che non ne possono più di vedere le classiche pose degli amici condivise in ogni momento della giornata sui social network: a volte carine, spesso inutili e sempre più noiose.

E questo di Kirsten Dunst è solo l'ultimo video diffuso in rete con lo scopo di fermare o, almeno, di far riflettere, sull'uso smisurato di alcuni dei selfie e di come, ormai, molte relazioni umane siano passate dal lato rale a quello virtuale. Tra i tanti #SaveYourselfie, realizzato da Alessio Fava e Pasquale Frezza con l'intento di condannare chi abusa degli autoscatti.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017