Excite

Samsung: nel 2013 abbandonerà Android per Tizen

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, Samsung ha grandi progetti per il suo 2013: aumentare le entrate derivate dal settore mobile, rilasciare sul mercato numerosi nuovi modelli di smartphone dedicati alle diverse fasce di prezzo e, tra le ultime novità, staccarsi da Google e il suo Android con la nuova generazione di dispositivi Tizen.

Video Samsung e Tizen: il prototipo

Dopo l’acquisizione, da parte del colosso di Mountain View di Motorola (avvenuta lo scorso maggio), Android potrebbe essere, infatti, un limite all’egemonia di Samsung: ecco perché l’azienda sudcoreana, nella sua ricerca di sempre crescente successo, sta pensando di abbandonare il sistema del robottino verde, prediligendo Tizen. Ma che cos’è?

Tizen è un sistema operativo open source indipendente basato anch’esso su Linux. E, dopo l’esperienza che ha dato ottimi riscontri, di Samsung e Bada, l’azienda sudcoreana potrebbe davvero aver trovato la sua strada per lo sviluppo di un sistema operativo esclusivo: non a caso è stato sviluppato da Samsung e Intel partendo proprio da Bada e MeeGo.

Secondo le prime voci, i nuovi dispositivi Tizen arriveranno già da quest’anno (li potremo, forse, già vedere al World Mobile congress a Barcellona del prossimo febbraio) e poi, entro la fine del 2013, se tutto andrà per il verso sperato da Samsung, tutti i suoi sistemi mobili monteranno questo nuovo sistema operativo. Come prenderanno questa notizia tutti gli androidiani appassionati di Samsung? Si possono ritenere tristi di dover abbandonare il loro amato robottino verde sui device sudcoreani, oppure curiosi di provare tutte le novità e (si spera) migliorie di Tizen?

Come al solito solo il tempo sarà in grado di dirci se Tizen avrà successo o se finirà nel dimenticatoio.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017