Excite

Ruzzle: problemi di sicurezza per il Paroliere 2.0?

Ruzzle continua a essere uno dei fenomeni di questo 2013: scaricato, giocato e chiaccherato, conta più di 25 milioni di download. Al vertice di tutte le classifiche delle app più apprezzate per smartphone e tablet, però, ha problemi di sicurezza.

Immagini: come truccare facilmente una partita di Ruzzle

La situazione, che sembrerebbe ora rientrata ma che rimane ancora sotto osservazione, si è verificata intorno alla metà di marzo quando si è scoperto che alcuni hacker erano riusciti a penetrare nel profilo di altri utenti, controllandone non solo le partite o i trofei, ma anche la stessa chat. Un bug non da poco, soprattutto perché in grado di ledere la privacy dei tanti giocatori, gran parte dei quali ancora minorenni.

Ruzzle: ma conviene davvero usare trucchi?

Scoperta la falla, MAG Interactive si è adoperata al fine di arginare questo suo lato debole, riuscendoci e lanciando un nuovo aggiornamento destinato a eliminare il problema. Al momento tutto sembra essere risolto ma, per maggior sicurezza, l’azienda ha dichiarato di stare ancora monitorando il sistema al fine di evitare il ripetersi di un tale fenomeno.

Le alternative a Ruzzle: Angry Words, Word Crack e Draw Something

Intanto, Ruzzle è arrivato anche su Windows Phone e BlackBerry: dopo mesi di attesa, non solo gli utenti di Android e Apple possono giocare al Paroliere 2.0. La release per BlackBerry, arrivata un po’ a sorpresa lo scorso 23 marzo, è stata seguita da quella per Windows Phone il 28 dello stesso mese, dopo settimane di beta testing. Ora la domanda è: per quanto ancora la Ruzzle mania continuerà a diffondersi? Quando gli utenti si stancheranno di questo fenomeno?

Ruzzle, da online alla televisione: la proposta di Gerry Scotti

Al momento non lo sappiamo, anche se, colpa della falla alla sicurezza o, com’è più probabile, del tempo, molti degli appassionati di Ruzzle stanno iniziando a rivolgere la loro attenzione su altri titoli: quale sarà il nuovo tormentone?

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017