Excite

Ruzzle, giocare con il proprio profilo Facebook

Il paroliere 2.0 continua a riscuotere un enorme successo: sono ormai mesi che Ruzzle è tra le app più scaricate dei vari store virtuali, e gli appassionati, anche grazie al recente arrivo su Windows Phone e Blackberry, continuano a sfidarsi a colpi di lettere e vocaboli dagli alti punteggi: ma è possibile giocare con il proprio profilo Facebook?

Ruzzle: I trucchi per vincere senza imbrogli

Sfidare i propri amici direttamente dal social network blu è molto semplice basta andare, direttamente dal menu iniziale di Ruzzle, che compare dopo il login, in “Inizia una nuova partita” e poi scegliere poi “Amici di Facebook”. In questo modo compariranno tutti gli amici che utilizzano l’applicazione e che, dunque, sono sfidabili: il risultato delle partite, poi, apparirà anche sulla timeline di FB, alla portata di tutti gli occhi più o meno discreti.

Ruzzle: ma conviene davvero usare trucchi?

Certo, questo metodo è molto semplice e permette di scontrarsi contro persone con cui interagiamo già virtualmente (la stessa opzione è attiva anche per Twitter e i propri follower), ma richiede il possesso di un tablet o smartphone con Android, iOS, Windows o un Blackberry. Come poter, dunque, giocare a Ruzzle su Facebook se non si è in possesso di uno di questi dispositivi?

Ruzzle: le app Android e Apple per i trucchi

La risposta è in Zuffle, un gioco molto simile, se non identico, a quello di Mag Interactive in cui, nei tre turni di due minuti l’uno, è necessario trovare le parole in grado di farci ottenere un punteggio più alto di quello dell’avversario. Anche qui sono presenti jolly, ovvero i moltiplicatori, gli achivements (cioè o trofei), oltre alla possibilità di sfidare gli amici (e non di Facebook). Al contrario di Ruzzle, Zuffle è un titolo esclusivamente online a cui, dunque, vi si può accedere da un qualsiasi PC collegato in rete.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017