Excite

Suonerie, moda, personalizzazione e offerte: attenti alle truffe!

Le suonerie alla moda e le offerte di contenuti per cellulari, compaiono quasi ogni giorno a ‘tentarci’. In realtà, il trend del momento, più che la suoneria con l’ultimo successo di Rihanno o di Lady Gaga, è la personalizzazione: per questo gli store musicali di Apple e Android vanno alla grande. Si possono tagliare e ritagliare brani musicali, si può scegliere dalla propria libreria di mixare un successo pop con un nostro audio, insomma si hanno a disposizione tante e diverse soluzioni.

Suonerie e contenuti per cellulari li potete trovare anche in abbonamento. Qui, il discorso si complica: le società che propongono questo tipo di business, infatti, in genere non danno un servizio una tantum ma cercano di ‘fidelizzare’- usando un eufemismo, perché per molti è una truffa- il cliente, cambiandogli automaticamente la suoneria in cambio di un costo fisso settimanale. Insomma, il credito del cellulare si assottiglia e voi, magari, non sapete neppure perché. In realtà avete un contratto con una di queste società.

Suonerie e contenuti per cellulari che costituiscono il core business di queste società. Che, però, fanno capo ai giganti della telefonia- altrimenti come potrebbero intervenire sui cellulari?- come Vodafone e Tim. Anzi, quando queste società vengono multate per pubblicità ingannevole o truffa, ad avere la peggio sono proprio le giganti che vengono sanzionate in maniera ancora più severa.

L’ultimo caso riguarda Wind e Vodafone che sono state sanzionate per, rispettivamente, 180 mila euro. La società delle suonerie era la David2 che invece si è beccata una multa per 160 mila euro. Ora c’è un ricorso e la faccenda si protrarrà per le lunghe. Ma voi, state all’occhio: acquistate da siti sicuri e leggete le condizioni!

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017