Excite

Nextbit Robin, la smartphone cloud da 132 GB disponibile dal 16 febbraio

  • Nextbit

Il primo smartphone Android realizzato da Nextbit è pronto e sarà disponibile dal prossimo 16 febbraio. La startup americana ha sostenuto e finanziato una campagna da 1 milione di dollari per realizzare il nuovo cellulare che permette spazio di archiviazione fino a 132 GB.

Il prodotto realizzato dall'azienda fondata da ex dirigenti di Google e HTC è stato presentato a Las Vegas e oltre alla memoria interna da 32 giga preve altri 100 giga di spazio in cloud. L'operazione è di fatto interessante perchè a molti capita di non avere abbastanza spazio sullo smartphone, in questo modo si possono spostare in cloud foto, video, musica o app poco usate.

Oukitel K10000, dalla Cina arriva lo smartphone con la batteria che dura 15 giorni

Superati i problemi di produzione dal 16 febbraio saranno spediti i primi mille pezzi e raggiungeranno Europa e Asia mentre per la versione CDMA (per il mercato americano) bisognerà ancora attendere. Il nuovo smartphone ha un processore Qualcomm Snapdragon 808, lo schermo è Full HD da 5,2” e prevede fotocamere da 13 e 5 megapixel con doppi speaker frontali e sensore per le impronte digitali.

I preordini sono ancora aperti sul sito di Nextbit, il costo è di 399 dollari con due possibilità di scelta per il colore: Menta e Mezzanotte. Robin ha catturato l'attenzione della critica e degli smanettoni, conquisterà anche il mercato allargando i suoi orizzonti in futuro?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017