Excite

Esami di maturità: uno studente su 10 copierà con il proprio smartphone

  • photo.infophoto.it

Sarà pure non scientifico, ma il mini sondaggio di Skuola.net parla chiaro.
Durante le prove scritte dei prossimi esami di maturità almeno uno studente su 10 copierà o comunicherà con l'esterno tramite il proprio smartphone.
In realtà, si tratta di una percentuale valutata per difetto. Quel che è certo è che mail, servizi di messaging e siti web dedicati saranno i punti di riferimento per la condivisione di tracce dei temi, versioni e risoluzioni dei problemi.

Contare solo sulla propria preparazione per superare gli esami di maturità non è da tutti e da che mondo é mondo l'arte del copiare è sempre esistita.

Mentre fino a qualche anno fa, si faceva utilizzo di alcuni metodi ormai considerati tradizionali e un pò vecchi, oggi, la vera novità sarà l’utilizzo degli smartphone durante gli esami di maturità.

Con il passare degli anni cambiano quindi le tecniche adoperate per copiare: se prima si ricorreva alla famosa cartucciera cioè ad una cintura che conteneva bigliettini, al vocabolario su cui scrivere alcune nozioni a caratteri microscopici, alla gomma bianca per scrivere formule, al calzino dove poter inserire fogli con declinazioni e date importanti e l’etichetta dell’acqua con le scritte modificate, oggi il 45% degli studenti come tecnica "salva esame" utilizzerà il cellulare.

Nonostante le rigide regole imposte dal Ministero dell’Istruzione che prevedono l’esclusione dall’esame per chi sarà sorpreso a copiare, e il divieto di utilizzare cellulari, smartphone, tablet, palmari, eBook, il 12% ha dichiarato che utilizzerà il cellulare per cercare informazioni e dati utili dal web, e il 9% lo userà per comunicare con l’esterno cercando le risposte da amici e familiari, è' questo il dato che emerge da un' indagine svolta da Skuola.net che ha coinvolto circa 700 studenti.

Copiare grazie all’utilizzo della tecnologia non risulterà molto difficile grazie ai cellulari che sono dei veri e propri computer multifunzione dove è possibile scaricare applicazioni ad hoc per facilitare l’impresa tanto temuta da molti.

Durante gli esami di Stato è chiaro quindi che non sarà semplice rinunciare alla tentazione dell’utilizzo del cellulare, ma contare solo sulla tecnologia per cercare tracce e soluzioni potrebbe essere un grosso rischio e nonostante la furbizia e la creatività di molti maturandi bisogna tener presente che ormai anche i professori saranno molto più attenti allo svolgimento delle prove.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017