Excite

LG G2 Mini: uscita, caratteristiche e scheda tecnica

Dopo le prime anticipazioni è stato finalmente presentato ufficialmente il nuovo LG G2 Mini, la versione di piccole dimensioni, compatta e depotenziata, del fortunatissimo LG G2. Quali sono i punti di forza del device? Quando lo potremo, finalmente, provare?

LG G2 Mini mantiene le caratteristiche principali del suo fratello maggiore, partendo dalla modalità Ospite, che ci permette di prestare il nostro smartphone a persone terze senza che queste possano intaccare i nostri dati e, quindi, la nostra privacy, o la funzionalità Knock On (detta ancheToc Toc), con cui è possibile riattivare il device dallo stand-by andando a toccare delicatamente sullo schermo in punti prestabiliti. Presenti anche tutti i famosi tasti posteriori di LG G2 con incluso il suo design ergonomico.

Proprio come accade per Samsung e le sue versioni Mini, anche questo LG G2 Mini è una versione più piccola, meno performante e, ovviamente, più economica (il prezzo dovrebbe ruotare intorno ai 300 euro) dell'attuale top di gamma dell'azienda. Si tratta, comunque, di uno smartphone di tutto rispetto, con uno schermo di 4,7 pollici qHD IPS da 960 x 540 pixel, un processore Quad Core SnapDragon 400 supportato da una RAM da 1 GB e una GPU Adreno, una memoria da 8 GB, ovviamente espandibile tramite MicroSD e una batteria da 2440 mAh. Presenta una doppia fotocamera (1,3 MP quella frontale, mentre quella posteriore è da 8 MP ed è dotata di Videorecording Full HD) e l'ultimo Android, Kit Kat 4.4.2.

LG G2 Mini sarà a breve disponibile in quattro colorazioni, nero, rosso, bianco e oro.

Differenze con LG G2

Che cosa cambia, dunque, rispetto al top di gamma dell'azienda? Oltre alle dimensioni, in questo LG G2 Mini, essenzialmente tre caratteristiche sono inferiori rispetto all'LG G2, partendo dalla fotocamera posteriore, da 8 Megapixel invece dei 13 MP, passando per il processore, non più uno SnapDragon 800 da 2.26 GHz ma, come abbiamo visto, un 400 da 1,20 GHz. Infine il display, che non solo perde qualche pollice (con una diagonale di 4,7 pollici invece dei 5,2 del modello principale) ma, sopratutto, che perde risoluzione non supportando più il Full HD.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017