Excite

La mail su WhatsApp che vi ruba i dati della carta di credito

  • Facebook

Ciclicamente – e puntuale come l’influenza a Dicembre o la dichiarazione dei redditi a Giugno – WhatsApp diventa involontariamente protagonista di virus e malware pronti a infettarci i device, minare la nostra privacy o a rubare dati decisamente sensibili. L’ultimo, in ordine di tempo, arriva via posta elettronica.

La truffa WhatsApp da 20€ a settimana

Da qualche giorno, infatti, tantissimi utenti italiani hanno ricevuto nella propria casella di posta elettronica una mail sospetta che recita così: “Il tuo account WhatsApp Messenger è scaduto. La registrazione non e stata rinnovata scade entro 24 ore, per rinnovare il tuo WhatsApp Messenger 0,99 euro, grazie a seguire il link di rinnovo”. Cliccando sul link, manco a dirlo, si è obbligati a inserire i dati della carta di credito per il rinnovo che vengono immediatamente “rubati”.

A dare l’allarme in via ufficiale è stata la fan page “Vita da social” (creata dalla Polizia di Stato proprio per smascherare le truffe online informando la community): “Il link presente nella mail indirizza a una serie di servizi a pagamento in cui vengono chiesti i dati della carta di credito. E a quel punto i criminali informatici non si accontentano di 99 centesimi, ma potrebbero rubarvi molto di più”.

Il consiglio, naturalmente, è quello di eliminare velocemente qualunque mail sospetta e, naturalmente, non cliccare su alcuni link che riconducono a siti esterni potenzialmente pericolosi. Spargete la voce.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017