Excite

Jolla Sailfish uscito in Finlandia: ecco le caratteristiche

Ha debuttato ieri Jolla, lo smartphone che vuole diventare il nuovo concorrente di iOS e Android: realizzato dall'omonima ditta finlandese, monta il nuovo sistema operativo Sailfish. Com'è stato accolto dal pubblico? Quali le sue caratteristiche peculiari?

Immagini Jolla Sailfish

Il primo paese in cui Jolla ha debuttato è stato, ovviamente, la Finlandia: con un grande evento è stato così commercializzato questo nuovo smartphone che ha la peculiarità di basarsi, appunto, su Sailfish, un OS nato sulle basi di MeeGo (strada intrapresa da Nokia prima del suo passaggio a Microsoft) che, secondo l'azienda, dovrebbe essere più semplice da gestire rispetto ad Android senza, però, perderne le caratteristiche principali. Le app, infatti, saranno le stesse del robottino installabili sul proprio device tramite lo store dedicato, lo Yendex. Quello che cambia è l'interfaccia del dispositivo, più basato sulle gesture dell'utente e, quindi, sui normali e spontanei movimenti delle nostre mani.

Passando al lato prettamente tecnico, Jolla presenta un processore dual-core Qualcomm Snapdragon 400 con 1.4 GHz di potenza e 1 GB di RAM. Lo schermo è un Gorilla Glass 2 di 4,5 pollici con risoluzione da 960 x 540 pixel, presenta una doppia fotocamera (da 8 MP con flash LED e da 2 MP), memoria da 16 GB e supporto a rete LTE. Tra le peculiarità fisiche il retro intercambiabile che in futuro potrebbe arrivare addirittura a supportare una vera e propria tastiera fisica.

Jolla ha un prezzo di 399 euro e, dopo questo suo primo lancio, in cui i nuovi clienti (tra cui 450 presenti all'evento oltre a chi lo aveva già preordinato) fungeranno anche da tester su larga scala, il dispositivo arriverà in altri 135 paesi nel mondo, Italia compresa: non ci resta, dunque, che aspettare per capire quale sarà l'impatto del device e, sopratutto, di Sailfish, sugli utenti.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017