Excite

Il Presidente di Foxconn: "iPhone 5 farà impallidire il Galaxy S III"

  • infophoto

Il Presidente di Foxconn: "l'iPhone 5 farà impallidire il Galaxy S III di Samsung"". Questo è quanto riportato dal prestigioso organo di informazione orientale, il China Times.

La dichiarazione di fuoco arriva dunque da Terry Gou, capo della famigerata Foxconn, l'azienda che di fatto produce gli iPhone per Apple a partire dai componenti nativi. Azienda "famigerata" perchè molto spesso criticata per le condizioni estreme in cui lavorano i suoi dipendenti.

Ma questa volta farm asiatica viene alla ribalta per il guanto di sfida lanciato alla Sud Coreana Samsung, che da poco ha presentato il suo ultimo gioiellino a sistema operativo Android Icecream Sandwich, il nuovo Galaxy S III.

Secondo Gou, il nuovo melafonino, che con ogni probabilità dovrebbe arrivare durante il prossimo autunno, straccerà l'ultima creazione Samsung fino a farla impallidire grazie ad una tecnologia ed un assemblaggio senza precedenti; questo grazie anche alla nuova partnership con l'azienda giapponese Sharp.

Una novità nel campo dei rumors sul prossimo iPhone 5, mai infatti si era parlato di Sharp prima, e se dovesse essere confermata la voce, si tratterà con tutta probabilità di un nuovo fornitore dello display touch dell'iPhone, visto che Sharp è una delle aziende leader in questo settore.

Sia l'accenno a Sharp, sia nella sua interezza l'annuncio del Presidente di Foxconn, esulano dalla strategia del silenzio di Apple prima dell'arrivo di nuovi prodotti. Per questo in molti non escludono a breve una smentita da parte dello stesso Gou.

Nel frattempo quello che rimane è l'attesa degli appassionati, dell'una e dell'altra parte. Il Galaxy S III di Samsung ha sorpreso ma non stupito, specie se paragonato ad altri prodotti basati sullo stesso sistema operativo. L'iPhone 5di Apple riuscirà invece a far dimenticare tutti i suoi illustri predecessori, o sarà l'ennesima rivisitazione di quanto già visto con somma delusione degli addetti ai lavori?

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017