Excite

iPhone 6, caricabatterie auto: ecco come ricaricare in metà tempo lo smartphone

E' un problema con il quale tutti hanno avuto a che fare almeno una volta: cellulare scarico, lontani da casa ancora per ore, qualcosa da dire a qualcuno ed un'apparente impossibilità nel farlo. Nel mezzo, in pratica, una sola via di salvezza chiamata automobile, o meglio caricabatteria da auto. Un problema tutto del terzo millennio, ma davvero frequente. Un problema, però, che come sempre dà avvio alla ricerca di una soluzione. E allora è difficile ormai acquistare una macchina che non sia dotata di una presa di corrente o di una porta USB grazie alla quale poter rigenerare, anche in minima parte, la batteria del proprio smartphone. In tutto questo c'è, comunque, da dire che l'ultima generazione di dispositivi mobile ha fatto un enorme salto in avanti nella resistenza delle batterie al consumo. Tra i terminali più efficienti sotto questo punto di vista c'è anche l'iPhone 6.

    Getty Images

iPhone 6: caratteristiche della batteria e dei caricabatterie Apple

Come i modelli precedenti (l'iPhone 5s e 5C), anche l'iPhone 6 (ed ancor di più il 6 Plus) presenta una batteria ricaricabile integrata agli ioni di litio. La differenza piuttosto evidente rispetto ai predecessori, però, è rappresentata dalla durata generale notevolmente aumentata della fonte di energia del terminale. Come è logico che sia il nuovo iPhone, infatti, ha una carica ben più estesa nel tempo per quanto riguarda tutte le attività. In molti, però, non sanno che, oltre alla durata maggiore, anche la capacità di ricarica del nuovo smartphone di casa Apple è notevolmente superiore rispetto al passato. Stando a delle prove effettuate, infatti, la batteria dell'iPhone 6 è capace di ricaricare in pratica alla potenza di circa 2 Ampere. Questo, però, non è possibile utilizzando il cavo Apple in dotazione con il cellulare, bensì sfruttando il caricabatterie di iPad o acquistando un caricabatterie di terze parti compatibile con i dispositivi iOS.

I migliori caricabatteria da automobile

Tra i caricatori mobili, quelli da auto sono i più comuni e l'offerta è davvero ricca. In particolar modo alcune prove effettuate su diversi modelli hanno dimostrato che il caricatore da auto Macally con due USB da 2,1 A ciascuna è in grado di ricaricare l’iPhone 6 Plus alla potenza di 1,96 Ampere. Leggermente inferiore è la capacità di ricarica sfruttata dal caricabatterie di Aiino, capace di rigenerare la batteria a 1,94 A. A quota 1,93 Amper troviamo, invece, l'efficacia del caricabatterie da auto di Anker su iPhone 6 Plus. Soltanto a poco meno di 1 Ampere, invece, è la capacità di ricarica offerta dai cavi forniti in dotazione con il cellulare da Apple mentre quasi doppia è la potenza garantita utilizzando un caricatore per iPad (da 2,1A).

Come ricaricare l'iPhone 6 in metà tempo

Va da se, dunque, che con un qualsiasi alimentatore da 2A compatibile è possibile caricare un iPhone 6 o 6 Plus in un tempo praticamente dimezzato rispetto a quello necessario con un normale cavo Apple trovato nella scatola del telefono. L'iPhone 6, infatti, si dimostra in grado di assorbire praticamente il doppio dell'eneria rispetto ai suoi predecessori e questo fa si che, se collegato a strumenti in grado di veicolare maggiore energia, la capacità di ricarica risulta incrementata del 100% rispetto ai modelli prodotti in passato dalla casa di Cupertino (non in grado di ricaricare ad oltre 1A). Discorso simile può essere fatto anche prendendo in esame le misurazioni svolte sulla batteria da 13.000 mAh di Anker che fa un buon lavoro ricaricando l’iPhone 6 Plus a 1,69 A (sull'iPhone 5 era a 0,94A).

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017