Excite

iPhone 5: cresce l'attesa, avrà connettività 4G universale

  • Twitter

La connettività 4G universale, compatibile con la maggior parte dei network mondiali, inclusi quelli che devono ancora arrivare. Mentre il countdown in vista dell'arrivo del nuovo iPhone segna meno tre (l'evento è previsto per il 12 settembre), i rumors che si rincorrono in rete indicano proprio nella connettività la novità più grande del nuovo smartphone di Cupertino.

La notizia arriva dal Wall Street Journal, sempre molto vicino alle vicende di casa Apple: il nuovo iPhone, o iPhone 5, funzionerà sulle reti più veloci del pianeta, compatibile con le reti Lte (Long Term Evolution o 4G), opzione già offerta da molti concorrenti della Apple, inclusa la grande rivale, già battuta in tribunale, Samsung.

Video, Rete 4G: quando la connettività veloce arriverà in Italia?

Gli operatori al momento puntano molto sulle reti 4G, che in Italia ancora non si sa quando arriveranno, e stanno cercando di dirottare il maggior numero di clienti in questa direzione. Reti più efficienti che possono favorire la crescita delle entrate di dati perché rendono più facile per i consumatori usare alcuni servizi, come lo streaming.

Sempre a proposito delle novità che porterà iPhone 5, si continua a parlare di un dispositivo più grande (4 pollici a fronte degli attuali 3,5) che possa ospitare una batteria più potente; più piatto (7,6 millimetri contro i 9,4 dell'iPhone 4S, l'ultimo modello). E ancora l'uso della nano-sim più piccola del 40% rispetto alle micro-sim che monta il 4S; un nuovo connettore dock più piccolo e più compatto.

Un giornale coreano, infine, ha scritto che Apple avrebbe ridotto gli ordini di memory chip da Samsung girandoli invece ad altre aziende. Cupertino è sempre stato il più grande cliente del colosso sudcoreano che ha prodotto microprocessori, schermi piatti e memory chip per iPhone, iPad e iPod, fino a sfiorare circa 9 miliardi di dollari di controvalore nel 2011. Ora che le due compagnie sembrano davvero ai ferri corti a causa del duro scontro legale, la società californiana avrebbe aperto canali con altri big dei microprocessori in Cina, Giappone e Taiwan.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017