Excite

Google I/O 2014: Android protagonista dell'evento con Wear, Auto, L e TV

Google I/O 2014 ha aperto i battenti con la sua due giorni dedicata alle novità di Mountain View: protagonista indiscusso dell'evento è, al momento, proprio Android, di cui si è presentata la nuova release, “L”, la versione per device mobili, Wear, quella dedicata alle automobili e alla guida (definita, appunto Auto) e la sua nuova TV.

Ancora non sappiamo a quale dolcetto si ispirerà, ma sembra proprio che Android L porterà ufficialmente in autunno uno dei più massicci cambiamenti all'OS del robottino verde, partendo proprio dal lato grafico, reso ancora più minimalista, a cui si adegueranno, a breve, anche tutti gli altri sistemi di Big G. Con oltre 5000 nuove API, permetterà anche di aumentare le performance dello smartphone, tra cui quelle della batteria e quelle relative alla sicurezza, oltre ad andare a includere un nuovo sistema per le notifiche, ora suddivise in tre categorie gerarchiche e personalizzabili (Lockscreen, prioritized e Heads Up) fattore che ci permette di gestire quelle prioritarie direttamente dallo smartphone ancora bloccato.

Android Wear: LG G Watch, Samsung Gear Live e Moto 360 presentati al Google I/O, foto e caratteristiche

Tre i nuovi smartwatch presentati, il Moto 360, l'LG G Watch e il Samsung Gear Live (questi ultimi due già in prevendita presso il PlayStore Device), tutti con Android Wear, l'OS appositamente pensato per i device indossabili. Oltre alle classiche opzioni di notifica (tramite vibrazione ci avvertono della ricezione di messaggi o chiamate) e quelle relative a fitness o musica, sono qui presenti anche i comandi vocali “OK Google”.

Per rispondere alla concorrenza di Apple, poi, avremo la risposta Google al Car Play, all'Healthkit e alla TV della mela morsicata rispettivamente con Android Auto, Google Fit e Android TV. Grazie alla partnership con marche del calibro di Sony o di Philips, quest'ultimo trasformerà il televisore di casa in un apparecchio sempre più multifunzione, permettendoci addirittura di videogiocare. Entro la fine dell'anno, invece, è attesa la prima vettura dotata di comandi vocali completi e in grado di interagire con lo smartphone per permettere una guida più sicura mentre, insieme ad Android L (poiché in questo integrata) vedremo anche l'arrivo di Google Fit, sistema di applicazioni in grado di controllare il nostro stato di salute e quello di sport.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017