Excite

FIFA 14: freemium nella sua versione mobile

Alla Gamescom di Colonia si sta parlando non solo dei videogiochi che, a breve, arriveranno sulle nostre console, ma anche di qualche titolo per piattaforma mobile, tra cui quello dedicato a FIFA 14 che, quest'anno, subirà alcune modifiche rispetto agli anni scorsi.

La prima caratteristica che contraddistinguerà l'edizione di quest'anno, sarò il suo essere gratis: la potremo scaricare senza spendere un solo centesimo, ma a ben vedere, non sarà così priva di spese come, potremmo, inizialmente pensare. L'app, infatti, seguirà la tendenza degli ultimi tempi per quanto riguarda i giochi per dispositivi mobili, adottando una linea freemium: questo vuol dire che per scaricare il titolo sarà totalmente gratuito ma che, per ottenere bonus o add on, dovremo sborsare soldi reali.

Si tratta di una politica che sta spopolando un po' ovunque, e che garantisce, in molti casi, entrate superiori a un eventuale costo del gioco: uno dei titoli che sta guadagnando di più in questo senso è Candy Crush Saga, al top delle app più redditizie, grazie ai set di vite o ai booster acquistati dagli utenti.

Ad esempio, in questo FIFA 14, potremmo dover pagare per evitare i turni di riposo tra una partita e l'altra imposti dalla app, per acquistare nuove squadre, giocatori, maglie o altre personalizzazioni non presenti nel set base: dinamiche che, ormai sono diventate familiari per chi utilizza giochi in versione mobile e che sempre più spesso creano scontento. Meglio FIFA 14 a pagamento o nella sua versione freemium che potrebbe portarci a sborsare anche cifre non indifferenti?

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017