Excite

Facebook ora punta a uno sviluppo più efficace nel settore mobile

Facebook è indubbiamente il social network più diffuso su PC e, più in generale, su connessione fissa, mentre sul settore mobile, soprattutto per quanto riguarda Android, non è riuscito a ottenere lo stesso successo e predominio.

Video Facebook Camera

Mark Zuckerberg, in occasione del Disrupt di San Francisco, ha così dichiarato gli sbagli e le prossime intenzioni per migliorare il suo social network: L’errore più grande è stato di scommettere troppo sulle connessioni da rete fissa, bruciando due anni di lavoro. La strada giusta è investire nel mobile creando una nuova applicazione iPhone e Android.

Ma perché è così difficile riuscire a ottimizzare Facebook per il settore mobile? Sin ora l’azienda ha puntato sull’HTML5, un sistema che comporta una certa lentezza generale in quanto molto pesante. Ogni volta che si vuole aprire Facebook, in questo modo, si scaricano tutti i dati sul proprio dispositivo, un processo che ha infastidito gli utenti risultando molto macchinoso e a volte imperfetto con parti che scompaiono o icone non sempre reattive.

Ma il cambiamento di rotta è in atto: niente più HTML5 ma solo applicazioni native per il social network blu. Il team dell’azienda è al lavoro per velocizzare il suo sistema, anche perché gli utenti che utilizzano anche Facebook su mobile sono in continua crescita: al momento hanno superato i 543 milioni, un numero che verrà a breve superato con la continua diffusione di smartphone e tablet.

I maggiori sforzi dell’azienda si stanno concentrando proprio su Android: se, infatti, l’applicazione su iOS funziona abbastanza bene, sui questi dispositivi i problemi sono i più evidenti. A breve, dunque, si potrà trovare sul Google Play l’applicazione nativa di Facebook: sperando che non sia una delusione.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017