Excite

Come scrivere in grassetto, corsivo e barrare le parole su WhatsApp

  • Google+ - Twitter

Il successo dei format storici va indiscutibilmente ricercato nella capacità di apportare dei piccoli grandi cambiamenti al prodotto che poi, alla lunga, segnano delle vere e proprie evoluzioni. Whatsapp non fa eccezione e, pur mantenendo inalterata la sua natura, negli anni ha sempre migliorato incredibilmente il servizio. La novità dell’ultim’ora riguarda la formattazione dei testi

Le 12 funzioni di Whatsapp che ancora non conosci

I beta tester, ovvero dei volontari che in anteprima testano i nuovi aggiornamenti per comunicare eventuali bug ai programmatori, hanno infatti svelato che con la versione 2.17.2 permetterà di inviare testi contenenti parole in grassetto, corsivo e barrate. Praticamente la stessa cosa che fanno i più popolari editor di testo come Word, una novità assoluta nel campo della messaggistica istantanea.

Per scrivere una parola in grassetto questa dovrà essere preceduta e seguita da un asterisco. In caso di parola in corsivo si dovranno usare i trattini bassi mentre, per barrare una parola, bisognerà mettere all’inizio e alla fine una tilde. Insomma, nessun tasto immediato come avviene col maiuscolo ma una procedura un po’ rudimentale che, gli attenti ai dettagli, adotteranno sicuramente.

Il nuovo aggiornamento, assicurano i beta tester, arriverà molto presto disponibile per tutti gli utenti. Nel frattempo, chi volesse scaricare l’ultima versione o iscriversi al programma di testing può farlo dal sito ufficiale www.whatsapp.com/android/.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017