Excite

Come scegliere smartphone 2015 con fotocamera migliore: i modelli e le caratteristiche

Una delle funzioni primarie di uno smartphone è quella di girare video ma soprattutto di scattare fotografie degne di questo nome. La galleria del nostro telefono diventa dopo poco tempo un album di ricordi piacevoli da sfogliare. Meglio che questi siano di buona qualità. Vediamo allora a cosa fare attenzione quando si valuta la fotocamera di uno smartphone e quali sono i migliori in circolazione.

    Tecnoandroid

MEGAPIXEL

Il primo parametro che ci viene in mente per misurare la qualità di una fotocamera sono i pixel, ma non serve basta. Oggi esistono smartphone che vanno da un minimo di 5 Megapixel a un massimo di 20. Naturalmente più ci avviciniamo a questo valore massimo più la qualità dell’immagine sarà migliore. Detto questo cercate di capire però cosa significano le altre sigle e gli altri numeri presenti nelle descrizioni della fotocamera.

ALTRI FATTORI

Stabilizzatore di immagini, Flash led e software fotografici sono fondamentali tanto quanto i megapixel. Importantissima è anche l’apertura di diaframma di una fotocamera che ci permette di capire se le foto scattate al buio saranno più o meno nitide, quindi più o meno di qualità. Troverete questo valore con la dicitura “f/”. Ricordatevi che l’apertura di diaframma va di pari passo con la presenza del led. Ci sono poi diversi software e app che permettono di applicare dei filtri alle foto o di intervenire su alcuni parametri come la sensibilità ISO che impatta sulla qualità delle foto.

GLI SMARTPHONE CON LE FOTOCAMERE MIGLIORI

Quali tra i telefoni di ultimissima uscita va preferito a livello di fotocamera? Ecco i migliori. L’iPhone 6, nella versione normale e Plus, ha una fotocamera posteriore da 8 mpx (3264 x 2448 px), video a 1080p / 240fps, autofocus, dual-led flash e una fotocamere frontale da 1.2 mpx, video a 720p / 30fps. Ancora meglio il Samsung Galaxy S5 che ha due fotocamere: una frontale da 2mpx e una posteriore da 16 mpx con flash LED ISOCELL. Riesce inoltre a registrare video in 4K fino a un massimo di 5 minuti (il Samsung S4 aveva una fotocamera posteriore da 13mpx). Il Google Nexus 5 rimane un passo indietro con una fotocamera da 8 Megapixel. Benissimo il Nokia Lumia 930 la cui fotocamera posteriore arriva addirittura a 20 mpx (5376 x 3744 px). Ha inoltre stabilizzatore ottico, autofocus, e dual-led flash, registrazione video 1920x1080 a 30fps.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017