Excite

Cellulari, ecco i trucchi per la sicurezza

Quante volte vi è capitato di accendere il Bluetooth del vostro cellulare ed avere a disposizione tutto il contenuto degli altri cellulari intorno?
E’ incredibile come una tecnologia di trasmissione dati a brevissimo raggio sia una vera e propria mina per la sicurezza e la privacy.

Fra le società più attive nell'analizzare le lacune di sicurezza dei dispositivi Bluetooth c'è la londinese AL Digital, la quale ha un sito Web dove vengono descritte alcune delle più gravi falle che affliggono il noto protocollo wireless.Vi sono diverse tecniche di violazione dei dati. Le più note sono tre. La prima si chiama "backdoor": se si è data la fiducia ad un telefono per uno scambio di dati, è possibile “rientrare” nella memoria del cellulare. Anche se cancellati.

Il secondo si chiama "bluejacking" e si usa per mandare messaggi anonimi. Grazie alla mancanza di protezione di questa teconologia è facile aprire le porte ai vari “cracker” dei cellulari. Il terzo è noto come Snarf e consente di “rubare” dati della rubrica e testi dei messaggi anche se il telefono è in modalità protetta. Attenzione, dunque, e non abusate del Bluetooth.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017