Excite

CAMagally, l'app per inserire Giancarlo Magalli nelle foto

  • Google Play

Quella che segue è la storia di una delle app più assurde dell'anno (e forse non solo). Sta di fatto che "CAMagally" (questo il nome scelto) permette di inserire la faccia sorridente di Giancarlo Magalli nelle nostre foto, serie o scherzose che siano. Ovviamente l'intento è quello di dilettarsi nel creare fotomontaggi tanto creativi quanto divertenti per poi condividerli con i nostri amici tramite dispositivo mobile. L'app è disponibile su Google Play da un paio di giorni e ha già riscosso pareri entusiasti da parte del pubblico giovane che è cresciuto vedendo la tv e, soprattutto, che non può non ricordare il volto del noto conduttore.

A leggere questa storia non si può non pensare per almeno un momento a quanto il web possa essere uno strumento meraviglioso. Se non altro per la sua capacità entusiasmante e, allo stesso tempo, spaventosa di generare storie e dare sfogo alle diverse forme di creatività. Tutto questo grazie all'utilizzo delle capacità professionali dei diversi utenti in grado di creare prodotti complessi e condivisi. Questa App per Android, infatti, non è casuale, non arriva dal nulla, ma rappresenta l'evoluzione divertente e geniale di un processo ludico iniziato alcuni mesi fa sulla rete e, forse, destinato a non fermarsi qui.

Guarda Giancarlo Magalli che recita nel nuovo video dei "The Pills": Face Off

Come detto, infatti, Giancarlo Magalli rappresenta per una generazione in particolare (quella compresa tra i 25 e 35 anni) un personaggio legato a determinati ricordi adolescenziali relativi ai tempi della trasmissione di RaiDue "I Fatti Vostri". In quel contesto il conduttore spiccava per la sua simpatia ed il suo viso tondo e sorridente. Sicuramente non è stato l'unico, ma la Rete a volte è irrazionale e spontanea al punto di averlo presto trasformato, nel giro di pochi mesi, in una vera e propria icona.

Il tutto è iniziato per caso nel mese di settembre quando una donna descrisse online la sua ossessione per Giancarlo Magalli. La storia, inventata, destò grande divertimento e venne ripresa prontamente da molti utenti su Twitter e Facebook. In pochi giorni il volto pacioso di Magalli invase le bacheche dei social network. Parlare di "Magallomania" non appare troppo azzardato visto il grande successo del personaggio e del gruppo Fb "Ma quanto ca**o è bello Magalli" (che ad oggi conta quasi 29mila "like"). Il tutto condito non solo dal gradimento mostrato da parte del conduttore per tali iniziative, ma anche confermato dalla sua partecipazione attiva in chiave auto-ironica e apprezzabile nel nuovo video dei "The Pills" per il quale ha accettato di recitare.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017