Excite

Atooma è la 'Startup' vittoriosa al TechCrunch Italy: l'intervista di Excite

  • Excite

di Giuseppe Latorraca

Ha vinto il primo premio nella categoria "Startup Competition" al TechCrunch Italy, evento internazionale sui new media organizzato ieri a Roma dal prestigioso TechCrunch californiamo e dal gruppo Populis (Blogo, Blogosfere, Excite).

L'evento ha visto la partecipazione di oltre 1.000 addetti ai lavori e oltre 40 startup italiane selezionate, che hanno creato siti web, applicazioni e social marketing sul sevizio pubblico, la moda, il calcio, l' e-commerce, ecc.

Atooma si è aggiudicato il primo posto, portando a casa un fondo di 20.000 € in spese legali da spendere in uno studio specializzato in startup e un biglietto per la conferenza Techcrunch Disrupt di San Francisco.

Atooma è un'applicazione mobile per Androdid che permette di automatizzare i processi del proprio smartphone, creando delle regole ad uso e consumo dell'utente, come la lettura automatica degli sms mentre si è alla guida di un'auto, il caricamento foto su facebook in automatico, l'accensione del wireless quando si entra in casa, ecc.

Dopo la premiazione, noi di Excite presenti al TechCrunch, abbiamo incontrato i protagonisti di questa applicazione che sta trovando seguiti sul web e gira con il passaparola.

Fabrizio Cialdea, CTO e CO-founder di Atooma, ci spiega l'utilità dell'applicazione: "Si tratta di un'applicazione che puo essere installata su smartphone Android e puo essere utile al fabbisogno di un utente medio. Ad esempio, se sto guidando, il telefono riconosce che sto guidando e legge i miei sms. Oppure se sono in vacanza in un posto specifico, le miw foto si caricano automaticamente in una cartella specifica.
Siamo stati a San Francisco per un mese, promuovendo l'applicazione il più possbile, partecipando a eventi vari. In America sono molto diretti, e senza giri di parole, ti dicono se il prodotto funziona opprure no. E noi abbiamo ricevuto dei buon riscontri, che ci hanno dato fiducia permesso di avere fiducia
".

Gioia Pistola responsabile della comunicazione e CO-founder, aggiunge che: "C'è tanto esntusiasmo. Oggi stavamo andando via, quando ci hanno chiamato e detto che aveavamo vinto il primo premio.
La nostra applicazione più usata? Lo "scecheraggio": muovendo lo smartphoen in questo modo (lo agita in orizzonatale), automaticamente parte la telefonata al mio collega.
Punto debole? Gli utenti devono essere intelligenti e creare le applicaizoni a loro gradite. E forse non tutti hanno voglia e fantasia per farlo. Ma stiamo lavorando per semplificare loro la vita
".

Presenti all'evento anche gli altri due fondatori: Andrea Meriggioli e Francesca Romano

Per maggiori informazioni sull'applicazione, rimandiamo al sito ufficiale di Atooma.

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017