Excite

Android 5.0 Lollipop per Nexus 5 ecco dove e come scaricarlo

  • Getty Images

Android 5.0 Lollipop, ultima versione del sistema operativo sviluppato da Google, è arrivato anche per Nexus 5. A pochi giorni dalla messa in commercio del nuovo software, dunque, anche il meno recente dei dispositivi della famiglia "Pure Google" vede a sua disposizione l'aggiornamento tanto atteso. Lollipop, infatti, rappresenta un momento di svolta per quel che riguarda l'introduzione di una nuova interfaccia utente costruita attorno al linguaggio denominato "Material design". Tale sistema risulta più pulito servendosi di un uso maggiore di layout reticolari per quanto riguarda notifiche, animazioni e interazioni. Proprio queste ultime sono state rese più sensibili grazie all'aggiunta di effetti visivi più incisivi prodotti con luci, ombre e contrasto. Tutto ciò a pochi giorni dalle novità in casa Microsoft relative a Windows 10.

Altra grande novità introdotta con Lollipop, inoltre, è quella legata al concetto di cross-medialità che consiste nella strettissima interazione dei diversi dispositivi Google in possesso del cliente. Una maggiore connettività che fa riferimento diretto alla possibilità, per utenti diversi, di utlizzare lo stesso dispositivo mobile. facciamo l'esempio che abbiate dimenticato il vostro telefono, infatti, potrete comunque chiamare chiunque tra i vostri amici o accedere alle vostre foto o ai vostri messaggi. In che modo? Facile. Semplicemente loggandovi su un altro telefono Android dotato di Lollipop. In pratica in questo modo è possibile condividere il proprio telefono, senza però condividere le proprie informazioni. Una simile funzionalità lo rende appetibile per tutte quelle famiglie che vogliano condividere un telefono, ma non i diversi profili in esso presenti.

Rilasciato sul mercato a partire dal 12 novembre, Lollipop ha comunque alle spalle una discreta storia legata a ritardi causati da problemi vari che si sono susseguiti a più riprese, in generale, negli anni Android. Così come in passato, dunque, la rolling out del nuovo aggiornamento avverrà in modo graduale: il primo in assoluto a rendere disponibile l'aggiornamento via OTA nella forma di download da 386MB è stato sorprendentemente il Moto Gdi seconda generazione. Soltanto in un secondo momento, invece, è stato il turno dei dispositivi della famiglia Google con Nexus 4, Nexus 5, Nexus 7, Nexus 7 2012 e Nexus 10. A questi si devono poi aggiungere Nexus 6 e Nexus 9 sui quali è già preinstallato assieme al software Runtime Android (ART) utile al miglioramento delle performance. Per quanto riguarda gli altri produttori, invece, la situazione è molto più incerta visto che Htc dovrebbe aggiornare non prima di un paio di mesi e che Samsung ancora non ha emesso comunicazioni in merito (seppur Samsung S5 dovrebbe riceverlo al più entro inizio 2015). A questa situazione di poca chiarezza trapelano le prime indiscrezioni su un'immagine relativa allo sviluppo di Android 5.1.

Guarda il video di Android 5.0 Lollipop e la facilità di utilizzo

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017