Excite

Akinator: il genio è anche sul tuo smartphone

Akinator è il gioco dell’anno, tanto da essere tra le parole più cercate su Google in questo 2012 ormai agli sgoccioli. Come ogni anno l’azienda di Mountain View ha rilasciato la classifica dei termini che negli scorsi dodici mesi sono stati maggiormente digitati dagli italiani, i Google Zeitgeist, e tra questi, all’ottavo posto, poco prima addirittura dell’amato e odiato Pulcino Pio, ecco arrivare Akinator.

Video Akinator, ecco come si gioca

Il gioco del genio indovino, però, non è un’esclusiva del web: da qualche mese è sbarcato anche sui dispositivi mobili, smartphone e tablet, trovando anche qui una folta schiera di appassionati. L’app in questione è sviluppata da Elokence ed è a pagamento sull’Apple Store (1,79 euro su iPad, iPod Touch e iPhone), sul Google Play (qui, invece, un po’ più economico, a 1,59 euro), per Windows Phone (nello store a 1,49 euro) e persino per Blackberry.

Proprio su Android e Windows Phone, però, il gioco è disponibile anche in versione free: e non solo nella sua versione ridotta di Akinator di Eokence (presente in versione di prova gratuita anche per gli smartphone Windows), ma anche con una sua nuova versione sviluppata da EMTZ Apps. Ovviamente si tratta di demo, o titoli non completi come l’applicazione a pagamento.

Ma in che cosa consiste il gioco? Nel cercare un personaggio, reale o di fantasia, talmente difficile da non permettere al genio di indovinare chi questi sia. All’inizio il giocatore deve pensare a un individuo e iniziare poi a rispondere, sinceramente, alle domande lui poste dal genio: cinque le opzioni di risposta (sì, no, forse sì, forse no, non so) che, pian piano, dovrebbero riuscire a far indovinare il genio.

Riuscirete a trovare un personaggio di cui Akinator è all’oscuro?

mobile.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017